Archivio fotografico
Scandiano
Arceto
Reggio Emilia
Luzzara
Castelnuovosotto
Guastalla
Trassilico
 

 


Archivio fotografico

Didascalie a cura di Don Guido Agosti e Pietro Rocchi.
Fotografie a cura di Roberto Bombacigno (Scandiano, Arceto, Reggio Emilia, Luzzara, Castelnuovosotto, Guastalla) e Alessandro Generali (Trassilico)

Selezionare la città di interesse per accedere all'archivio fotografico

Sez. 1 - Scandiano (11 foto)
  • Scandiano – Lato meridionale della Rocca, col palazzo costruito dai Thiene [G.A.]. 

  • Scandiano – Statua e piazza Lazzaro Spallanzani. La casa Vallisneri è quella gialla, con i tre archi del porticato più larghi e bassi [G. A.].

  • Scandiano – Lapide sulla casa Vallisneri in onore di Antonio [G. A.].
  • Scandiano – Retro di casa Vallisneri col passo carraio [G. A.].
  • Scandiano – Cortile sul retro di casa Vallisneri [G. A].
  • Scandiano – Strada principale dedicata a Vallisneri [G. A.].
  • Scandiano – Piazzale e Torrione della Rocca dei Boiardo [G.A.].
  • Scandiano – Pieve di S. Maria, chiesa parrocchiale di cui fu arciprete Don Francesco, fratello di Antonio Vallisneri, dal 1690 al 1746 [G. A.].
  • Scandiano – Piazzale e contrada della Rocca [G. A.].
  • Scandiano – Contrada dell’orologio con Torre del campanone civico [G. A.].
  • Scandiano – Quartiere di ponente [G. A.].

Scandiano
Lato meridionale della Rocca
Sez. 2 - Arceto (7 foto)
  • Arceto – Frazione di Scandiano. Torre d’ingresso del castello [G. A.].
  • Arceto – Ingresso alla Rocca, con ponte sul fossato, ora levatoio [G. A.].
  • Arceto – Ingresso alla Rocca con tracce del doppio ponte levatoio [G. A.].
  • Arceto – Parte posteriore della Rocca col palazzo del castellano, originariamente feudo vescovile [G. A.].
  • Arceto – Chiesa parrocchiale con doppia facciata [G. A.].
  • Arceto – Casa parrocchiale con meridiana [G. A.].
  • Arceto – Chiesa parrocchiale con particolare del campanile e del fastigio seicentesco [G. A.].

Arceto
Ingresso alla Rocca, con ponte sul fossato, ora levatoio
Sez. 3 - Reggio Emilia (16 foto)
  • Reggio Emilia – Basilica di S. Prospero, concattedrale [G. A.].

  • Reggio Emilia – Basilica d S. Prospero, concattedrale [G. A.].

  • Reggio Emilia – Torre di S. Prospero [G. A.].

  • Reggio Emilia – Vicolo Casalecchi, che sfocia in Piazza S. Prospero. Nella casa d’angolo abitava Giovanni Casalecchi, promotore della laurea di Vallisneri [G. A.].

  • Reggio Emilia – Via S. Nicolò, giardino e case dei fratelli Antonio e Don Francesco Vallisneri [G. A.].

  • Reggio Emilia – Via S. Nicolò, giardino pensile di casa Vallisneri, dove, però, l’ornato a merli è un falso architettonico recente [G. A.].

  • Reggio Emilia – Vicolo S. Nicolò, n. 9. Passo carraio per il transito delle carrozze, ora trasformato nell’ingresso di una filiale del Monte dei Paschi di Siena [G. A.].

  • Reggio Emilia – Via S. Nicolò, particolare delle case Vallisneri (e non Zoboli, come indicato nella lapide) [G. A.].

  • Reggio Emilia – Via S. Nicolò, n.9. A destra e a sinistra della finestra si nota ancora la traccia di un altro ampio ingresso, eliminato a seguito dell’unione di due case contigue [G. A.].

  • Reggio Emilia – Ex Via del Seminario, ora Via Don Andreoli, n. 6. Forse ingresso posteriore delle case Vallisneri, ora della filiale del Monte dei Paschi di Siena [G. A.].

  • Reggio Emilia – Via S. Nicolò, n. 9. Case e giardino dei fratelli Antonio e Don Francesco Vallisneri [G. A.].

  • Reggio Emilia – Via S. Nicolò, angolo di Palazzo Zoboli, di fronte alle case Vallisneri [G. A.].

  • Reggio Emilia – Via S. Nicolò, Palazzo Zoboli con lacerti del cornicione armato, opera dell’architetto Casotti (sec. XV) [G. A.].

  • Reggio Emilia – Via S. Nicolò, che sfocia nella Via Emilia [G. A.].

  • Reggio Emilia – Via Don Andreoli (ex Via del Seminario), n. 6. La recente ristrutturazione  ha eliminato le tracce dell’unione delle due case Vallisneri con la rimessa delle carrozze e con la scuderia [G. A.].

  • Reggio Emilia – Via Don Andreoli, n. 6, case dei Vallisneri. La ristrutturazione recente (anni ’80) ha aggiunto strisce ornamentali marcapiano in stile rinascimentale prima inesistenti [G. A.].


Reggio Emilia
Torre di S. Prospero

  Pianta schematica delle case di Reggio nel sec. XVIII  
 

Pianta schematica delle case di Reggio nel sec. XVIII, allegata al volume di Vittorio Nironi, Le case di Reggio nel Settecento, Reggio Emilia, Bizzocchi, 1978. Le linee tratteggiate segnano il confine delle varie parrocchie. Le case Vallisneri dipendevano da quella di S. Bartolomeo.

 
Sez. 4 - Luzzara (11 foto)
  • Luzzara – Chiesa parrocchiale, antica Pieve di S. Giorgio, con facciata del sec. XVI. Qui furono battezzati i figli di Vallisneri Giuseppe Giacinto, 9/IV/1695; Claudia Angelica, 22/VI/1696; Camilla Monica, 5/V/1698 e vi fu sepolto il neonato morto Giuseppe Giacinto, il 9/IV/1695 [G. A.].

  • Luzzara – Interno della Chiesa parrocchiale [G. A.].

  • Luzzara – Chiesa parrocchiale, Cappella della Madonna del Rosario [G. A.].

  • Luzzara – Chiesa parrocchiale, altare maggiore [G. A.].

  • Luzzara – Chiesa parrocchiale, coro dietro l’altare maggiore [G. A.].

  • Luzzara – Chiesa parrocchiale, altare maggiore, paliotto con tarsie marmoree di gran pregio [G. A.].

  • Luzzara – Chiesa parrocchiale, altare maggiore [G. A.].

  • Luzzara – Chiesa parrocchiale, ancona absidale: Madonna e Santi [G. A.].

  • Luzzara – Torre civica [G. A.].

  • Luzzara – Contrada maestra [G. A.].

  • Luzzara – Torre civica [G. A.]. 


Luzzara
Torre civica
Sez. 5 - Castelnuovosotto (12 foto)
  • Castelnuovosotto – Contrada che circonda il centro [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Contrada che circonda il centro [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Viottolo del mulino [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Portichetto verso la chiesa [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Strada posteriore all’abside della chiesa [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Fianco meridionale della chiesa [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Chiesa parrocchiale: transetto, cupola e campanile [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Piazzale della chiesa e contrada principale [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Chiesa parrocchiale, tardo Seicento. In questa chiesa fu battezzata (29/XII/1699) e sepolta (6/I/1700) la neonata Maria Rosalba, figlia di Vallisneri [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Chiesa parrocchiale, altare dell’Immacolata [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Chiesa parrocchiale, altare maggiore [G. A.].

  • Castelnuovosotto – Chiesa parrocchiale, altare barocco probabilmente dedicato all’arcangelo S. Raffaele [G. A.].


Castelnuovosotto
Chiesa parrocchiale,
tardo Seicento
Sez. 6 - Guastalla (5 foto) 
  • Guastalla – Piazza del Duomo [G. A.].

  • Guastalla – Palazzo ducale e statua di Ferrante Gonzaga [G. A.].

  • Guastalla – Palazzo ducale, portone con stemmi: Gonzaga, Sforza di Milano e della città di Guastalla (leone rampante) [G. A.].

  • Guastalla – Stemma di Ferrante Gonzaga sul portone del Palazzo ducale [G. A.].

  • Guastalla – Monumento a Ferrante Gonzaga, opera di Leone Leoni (eretto nel 1594) [G. A.].


Guastalla
Monumento a Ferrante Gonzaga
Sez. 7 - Trassilico (22 foto) 
  • Trassilico - Alpi Apuane [P.R.]

  • Trassilico - La Rocca e la Chiesa dei SS. Pietro e Paolo [P.R.]

  • Trassilico - Castagneti intorno al Paese [P.R.]

  • Trassilico - Chiesa di S. Elisabetta [P.R.]

  • Trassilico - Targa commemorativa sulla casa natale di A. Vallisneri [P.R.]

  • Trassilico - Via Antonio Vallisneri a Trassilico [P.R.]

  • Trassilico - Via Antonio Vallisneri a Trassilico [P.R.]

  • Trassilico - La casa natale di A. Vallisneri [P.R.]

  • Trassilico - Porta di accesso alla parte vecchia dell'abitato [P.R.]

  • Trassilico - Lapide al Cav. Antonio Vallisneri[P.R.]

  • Trassilico - Chiesa parrocchiale [P.R.]

  • Trassilico - Il Fonte battesimale[P.R.]

  • Trassilico - Tavola di Simone Carretta da Modena [P.R.]

  • Trassilico - La Pania della Croce [P.R.]

  • Trassilico - Il Monte Forato [P.R.]

  • Trassilico - Il Paese visto dalla Rocca[P.R.]

  • Trassilico - L'interno della Rocca dove aveva sede la Podesteria [P.R.]

  • Trassilico - la Torre 'Tonda' [P.R.]

  • Trassilico - Il lato nord della Rocca [P.R.]

  • Trassilico - La Garfagnana vista dalla Rocca [P.R.]

  • Trassilico - il 'Fontanino' alla cui acqua il Vallisneri attribuiva il colorito roseo delle ragazze del luogo [P.R.]

  • Trassilico - Interno del 'Fontanino' [P.R.]


Trassilico
Casa Natale di A. Vallisneri